Culture + Arts > More

October 28, 2020

Arte per noi. Pensieri e pratiche per l’arte

Allegra Baggio Corradi
La Ripartizione Cultura Italiana della Provincia Autonoma di Bolzano organizza due incontri e un laboratorio con artisti, curatori, direttori e produttori per attivare processi di condivisione partecipativa e critica intorno al sistema dell’arte presso il TreviLab di Bolzano. Premi e bandi, le esperienze degli operatori e le pratiche innovative saranno al centro del progetto. Ad arte, nell’arte, arte per noi, ora!

All’interno del contesto attuale di fragile incertezza, l’arte sta soffrendo dell’obbligata immobilità causata dalla pandemia. Le ripercussioni che le presenti condizioni impongono favoriscono una produttiva riflessione sulle falle del sistema e sulla possibilità di apportare strutturali modifiche allo stesso durante questo tempo sospeso, favorendo il riconoscimento delle autorialità del settore e ripensando un sistema operativo più virtuoso in grado di coniugare il tecnologico con l’umano. 

ARTE PER NOI prevede due incontri e un laboratorio che intendono attivare processi di discussione e partecipazione intorno allo stato dell’arte e al futuro della stessa, guardando con egual apertura al particolare e all’universale, alla dimensione locale e a quella internazionale. Saranno gli attori stessi del settore a indicare le possibili strade da percorrere ora come sempre, confrontandosi sulla possibilità di operare cambiamenti che mantengano vivo l’afflato artistico e riaccendano la miccia immaginativa dell’operato istituzionale, accelerando la ricezione delle nuove sensibilità e tentando, in maniera costruttiva e ragionata, di comprenderne e assecondarne le esigenze e gli sviluppi.  

ARTE PER NOI dedica ciascun appuntamento ad un aspetto specifico del sistema arte, focalizzandosi, in particolare, sull’esperienza vissuta e diretta dei protagonisti degli incontri; successi, sconfitte, imprese, ambizioni e fallimenti verranno raccontati affinché si instauri un dibattito che apra al cambiamento del collettivo tramite la guida del singolo e viceversa. Il percorso concretizzerà gli sforzi critici dei primi due incontri tramite un laboratorio che intende gettare le basi per un solido intervento di promozione artistica nella provincia di Bolzano. 

Il programma inaugurerà il 29 ottobre con l’incontro online sulla piattaforma Zoom “Ad arte: premi, bandi, professioni, opportunità”. L’enfasi verrà posta sui meccanismi e le possibilità relative ai premi nell’arte. Il dibattito approfondirà la storia di alcune manifestazioni artistiche così come di eventi internazionali, bandi, concorsi e residenze per valutarne la pertinenza e per sviluppare nuovi strumenti per implementare l’attrattività e la riconoscibilità dei premi sul territorio e su più larga scala. Interverranno Antonella Gioli (professoressa associata di Museologia e Critica artistica presso l’Università di Pisa), Matteo Piccioni (storico dell’arte e funzionario presso MiBACT), Andrea Mastrovito (artista e regista) e Doris Ghetta (gallerista e direttrice di Biennale Gherdeina). Modererà Paola Tognon

Il secondo incontro, “Nell’arte: artisti e operatori”, si terrà il 4 novembre. Al centro del dibattito le esperienze e le pratiche degli operatori e professionisti del settore arte. Curatori, galleristi, organizzatori e produttori si confronteranno sulle condizioni e le strategie di possibile adozione nel contesto attuale e del loro adattamento ad un eventuale futuro in maniera proficua e produttiva. Interverranno Francesca Grilli (artista e performer), Elena Mazza (artista e project manager), Marta Bianchi (project manager presso Careof)Caterina Riva (direttrice artistica del MACTE), Bart van der Heide (direttore di Museion), Marion Pfiffer Damiani (presidente Museion). Modererà Paola Tognon

Il percorso terminerà con “Arte per noi: immaginare pratiche partecipative e innovative”, un laboratorio che si terrà il 18 novembre. L’incontro prevede lo scambio di prospettive tra i partecipanti al fine di immaginare nuove soluzioni e attivare nuovi processi culturali che donino visibilità al territorio così come ai singoli artisti. L’incontro si propone il concreto obiettivo di pensare un innovativo “premio d’arte” per il territorio di Bolzano. Interverranno Alfredo Pirri (artista), Daniele De Luigi (curatore e membro della Fondazione Modena Arti Visive), Gabriele Tosi (curatore indipendente) e Matteo Picelli (artista muralista). Modererà Paola Tognon.

ARTE PER NOI: 29 ottobre, 4 novembre, 18 novembre 2020, ore 18:00 , maggiori informazioni qui.
Il primo incontro del 29.10.2020 – a causa delle nuove regole per l’emergenza Covid-19 – si svolgerà in diretta streaming sulla piattaforma online Zoom. Per partecipare è necessario iscriversi mandando un’e-mail a info@cooperativa19.it. Il giorno dell’incontro i partecipanti riceveranno un link per accedere all’evento (non è necessario essere già iscritti alla piattaforma Zoom). Per la partecipazione al terzo incontro in forma di workshop è necessaria l’iscrizione entro il 16 novembre sempre all’indirizzo e-mail sopra citato. Eventuali altre modifiche al programma verranno tempestivamente comunicate. 

Foto: Arte per noi

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Related Articles