Music

July 31, 2012

Bolzano Festival Bozen al via con la lirica a 5 stelle targata Saimir Pirgu

Luca Sticcotti

Con il primo di agosto prende il via Bolzano Festival Bozen la kermesse estiva che il capoluogo altoatesino dedica alla musica classica. L’anteprima – che anticipa i tradizionali appuntamenti dedicati alle grandi orchestre giovanili – è affidata all’orchestra regionale Haydn ospitata (meteo permettendo) dall’anfiteatro naturale del Parco delle Semirurali. La serata sarà un’omaggio alla lirica che vedrà mattatore Saimir Pirgu, giovane tenore albanese bolzanino d’adozione, vera e propria star del panorama internazionale del bel canto.

Il concerto, ad ingresso libero e gratuito, rinnova un appuntamento estivo che ha lo scopo di attirare anche coloro che normalmente non frequentano le sale da concerto, sfruttando l’originale collocazione nel bel mezzo quartieri popolari italiani ed il desiderio condiviso da molti di un po’ di frescura serale.

Per l’occasione gli organizzatori propongono agli interessati anche una vera e propria visita guidata al parco archeologico di S.Maria in Augia, che trova spazio nel parco e conserva le vestigia dell’antichissima chiesa agostiniana. La visita è a cura dell’Ufficio Servizi Museali e Storico-Artistici e del Servizio Archivio Storico del Comune ed avrà luogo alle ore 20, un’ora prima dell’inizio del concerto previsto per le ore 21.

L’orchestra Haydn, diretta per l’occasione da Ekhart Wycik, si avvarrà anche della collaborazione della soprano Cristina Pasaroiu. Il ventaglio degli autori delle arie che verranno eseguite è ampio e molto vario: agli immancabili Verdi, Rossini, Mascagni, Bellini, Donizzetti e Puccini, si affiancheranno infatti anche Bizet, Catchaturjan, Brahms e Gounod. Prima delle immancabili sorprese affidate ai bis a gentile richiesta, naturalmente.

In caso di temporali, ahinoi molto probabili nelle serate di questi giorni d’estate, il concerto si svolgerà all’auditorio di via Dante.

 

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are 4 comments for this article.