Music

September 12, 2013

Rosengarten Festa, programma musicale ricchissimo!

Marco Bassetti
Poteva mancare la musica, la buona musica dal vivo, alla Rosengarten Festa? No, non poteva. E, infatti, il menù è molto ricco e variegato, adatto a soddisfare i diversi palati.

Si va dall’elettronica alla classica/contemporanea, passando naturalmente attraverso il rock. In una miscela esplosiva tra “alto” e “basso”, sperimentazione, clubbing e pop, la musica sarà molto più che un sottofondo e incrocerà con le sue traiettorie imprevedibili le diverse situazioni che compongono la Festa. Tra Elefanti, Pavoni, Scrigni solari e una “performance per funivia”… ne sentiremo delle belle! L’appuntamento, per chi ancora non lo sapesse, è sabato 14 settembre in via Catinaccio: Rosengarten Festa 2013, vi aspettiamo.

H 18.00–21.00 | dj set by RANDOM M
Senza lasciarsi imprigionare entro i limiti di un genere predefinito, Random M – appassionato collezionista di vinili oltre che dj – ci proporrà il suo sapiente mix, spaziando tra funk, soul, latin e hip-hop.

H 19.00–21.00 | AUI OI di Caroline Profanter & Ulrike Bernard @ Funivia del Renon
Un’installazione sonora in cui performance, suono e testo interagiscono con il salire e scendere della funivia. Progetto vincitore del concorso dedicato alla creatività indetto da Transart in collaborazione con la Fondazione Museion e il Südtiroler Künstlerbund.

H 19.00 | SWINGIN’ PAVONES
Come a cavallo di una Vespa d’epoca, la band farà rivivere le frizzanti atmosfere della musica anni Cinquanta. Beh, quando in scaletta c’è Elvis Presley e Fred Buscaglione… lo spettacolo è assicurato!

H 20.30 | SUNSHRINE
Di questo trio folk-acustico ci siamo innamorati già l’anno scorso, ai tempi della prima Rosengarten Festa… Il trio bolzanino ci aveva convinto per quella sua capacità di coniugare con gusto ed eleganza atmosfere chiaroscurali e derive ipnotiche al limite della psichedelica.

H 21.00 | dj set by LOIS LANE
È “partner in crime” del collettivo wupwup e ha suonato in diverse location in tutta Europa. Il suo motto? Underground is the king! Tra flow avvolgenti e sonorità raffinate, tra techno e micro house, Lois Lane lascerà la sua firma in calce alla Festa.

H 22.00 | LONDON ELEPHANTS
A dispetto del nome, la band sta di casa tra Vienna e Bolzano e si contraddistingue per un sound tutt’altro che pesante, sospeso tra distorsione e melodia. Garage-rock dall’alto impatto emozionale che, attraverso canzoni fresche e dirette, trasmette l’ambivalenza dei sentimenti.

H 23.45 | MARCELLO FERA + TRIO CONDUCTUS @ Antonella Cattani Contemporary Art
L’omaggio di Marcello Fera alla Rosengarten Festa si consuma allo scadere della mezzanotte, con “The last quarter”. Un ultimo quarto d’ora di grande intensità, in compagnia di violino, violoncello e contrabbasso, in cerca di senso, emozioni, energia, tra musiche antiche e nuove.

AFTER PARTY | ELEVATE PLAYS TRANSART @ Officine FS
Per chiudere in bellezza la serata, tutti alle Officine FS per la serata curata da Elevate e ospitata da Transart. Con John Talabot (Permanent Vacation – Barcelona), Jon Hopkins – live A/V (Domino Records – London), Elektro Guzzi – live (Macro – Vienna), Reddey (wupwup / osba – Vienna). Visuals by Jupiter Live (Black Celebration / II – Graz). Fino alle 4!

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.