Music

March 11, 2013

Vuoi essere Durnwalder? Canta che ti passa. Il tormentone musical-satirico di Roberto Tubaro, spopola nel web

Anna Quinz

Lui l’aveva “profetizzato“: Bolzano come Sanremo, o Sanremo come Bolzano, che dir si voglia. Curioso però che poi, a far cascare l’attenzione su Bolzano per una canzonetta, non sia stato il talento irriverente e satirico di Elio e Le Storie Tese, ma quello di Roberto Tubaro. La canzonetta è “Voglio essere Durnwalder” che da qualche giorno impazza nella rete, che ha già raggiunto oltre 700 visualizzazioni su youtube e che esce – appunto – dalla penna pungente e dalla voce capace di Roberto. Noi l’avevamo capito il suo talento, infatti ormai da qualche mese fa parte della nostra squadra, con la spassosa e intelligente rubrica “Tutto il mondo è paese”. Che avesse anche talento musicale, era cosa nota. Insomma un successo, di cui ovviamente siamo felici e pure un po’ orgogliosi. Il testo integrale della canzone qui sotto, vale la pena leggerlo tutto e ascoltare la canzone, che un motivetto leggero ma efficace, entra nella testa e si fa canticchiare, sotto la doccia, sul bus, mentre si fa colazione. Un tormentone, come si usa dire, tutto altoatesino, che fa sorridere, se non anche ridere di gusto. Perché in fondo, chi – nascendo in Alto Adige – non ha pensato almeno una volta di voler essere Durnwalder?

Voglio essere Durnwalder

Ma che bella la mia patria, ambiente ricco bello e sano
piena di montagne, laghi, boschi, prati, vino e allegria
e nonostante uno non sappia se è tedesco o italiano
la vita scorre tra i ruscelli con una piena autonomia
Certo lui da lassù in alto vede tutto lo splendore
so per certo che tra la gente cʼè chi lo chiama imperatore
voglio solo poter dire questo concetto che mi opprime
e umilmente cercherò di intonarlo con le rime:
Io voglio essere Durnwalder
saper parlare lʼitaliano, il tedesco e poi lʼinglese e soprattutto guadagnar 25000 euro al mese
sia ben chiaro non voglio mica far polemica,
voglio avere il suo charme, di sicuro il portafoglio
e con roma e bruxelles fare quello che io voglio
nei miei sogni più notturni, Durni voglio essere come te!
Governare questa terra piena zeppa di tensioni
pensa un pò che solo a Innsbruck a noi ci chiamano terroni
E quando invece i cittadini a stento superano ormai il venti
cʼè chi passa tutto il tempo a pensare ai monumenti
Io – invece – voglio essere Durnwalder
Governare una provincia più piccola dellʼAlabama ma incassare più quattrini del presidente Obama
ripeto, non voglio mica far polemica
voglio esser leader di un partito, sceglier tutto io da solo
festeggiare il compleanno tutti su a Castel Tirolo
nei miei sogni più notturni, Durni voglio essere come te!
Sembra ormai che il problema delle lingue non si risolva in maniera scolastica
ma intervenendo con delle norme in materia di toponomastica
in effetti i cartelli in montagna mi sta facendo diventar pazzo
ma perché nessuno capisce che han davvero rotto il
infine forse saremo capitale della cultura
ma per quel che riguarda la musica la situazione è ancora un pò dura
devo ammettere però che è pieno di eventi altoatesini
e se si inaugura qualcosa sicuro becchi il Tommasini
Io voglio essere Durnwalder
saper parlare lʼitaliano, il tedesco e poi lʼinglese e soprattutto guadagnar 25000 euro al mese
sia ben chiaro – ripeto ancora – non voglio mica far polemica,
Il mio nome a una biblioteca senza per forza essere morto
dʼaltra parte quel che abbiamo mica dal nulla sarà poi sorto
nei miei sogni più notturni, Durni
nei miei sogni più notturni, Durni
nei miei sogni più notturni, Durni voglio essere come te!
parlare e ragionar come te e come teeee
anchʼio sarò tale e quale a te

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Related Articles

Archive > Music

Anna Carol_HD_ 010-2
Music
direkt
December 19, 2022