Culture + Arts > More

November 9, 2023

Il sapere infinito:
Il Festival della scienza a Bolzano

Stefania Santoni

Bolzano dal 9 novembre ospita una rassegna imperdibile per i più piccoli e non solo: Le mille e una scienza. Il primo Festival della Scienza di Bolzano, che per quattro giorni, fino a domenica 12, porterà a Castel Mareccio e in altri luoghi della città tante occasioni di scoperta e ispirazione. Il titolo dell’edizione 2023 “Il sapere infinito” è un invito a esplorare la vastità dell’universo scientifico, attraverso moltissime proposte, spettacoli, laboratori ed esperienze interattive, pensate per giovani e famiglie, ma adatte a tutte le fasce d’età. Mille Una Scienza_s_NC_00144“Si tratta di un festival giunto alla sua terza edizione”, mi racconta Agnese Sonato ricercatrice che si occupa di comunicazione della scienza, nonché fondatrice della rivista di scienza per ragazzi e ragazze PLaNCK, “e che nasce dal Centro di Cultura giovanile TesLa dell’associazione Arciragazzi di Bolzano, in collaborazione con Accattagliato APS (un’associazione che si occupa di organizzare attività di divulgazione scientifica rivolte a ragazzi, scuole, famiglie) con il sostegno dell’Ufficio di Politiche Giovanili della Provincia di Bolzano. Quest’anno abbiamo scelto di partire proprio dai giovanissimi, quindi dalla scuola dell’infanzia, fino ad arrivare a coinvolgere un pubblico dai 14 anni in su. Da venerdì a domenica, Castel Mareccio, si aprirà alla cittadinanza, mentre con le scuole si parte già il 9 novembre con una serie di laboratori di coding e robotica educativa. Sempre il 9 sarà presente il primo super ospite: Vincenzo Schettini, fisico, musicista, scrittore e “prof influencer” da milioni di follower, autore del libro “La fisica che ci piace”. Domani invece le scuole secondarie di primo grado andranno in visita agli spazi dell’università dove incontreranno ricercatori e ricercatrici che presenteranno dei progetti scientifici”. 

“Le Mille e una scienza” ospita eventi eterogenei, liberi e su prenotazione: dai laboratori sul tema dell’ambiente, ad esperimenti di chimica, da attività come la realizzazione di un circuito elettrico con cartoline di cartone, ai laboratori di robotica e informatica, di realtà virtuale ed esplorazione delle virtù dell’acqua. Ci sarà anche un planetario dove si potrà entrare e ascoltare tanti racconti sul cielo e scoprire costellazioni e pianeti.

L’evento di apertura del venerdì sera a Castel Mareccio sarà a cura di Adrian Fartade, uno dei primi youtuber scientifici. Nel suo spettacolo “Ops…Houston abbiamo un problema” parlerà di astronomia e astrofisica, attraverso aneddoti e storie di errori compiuti nell’esplorazione spaziale. Il sabato pomeriggio invece ci sarà sia la premiazione del concorso di idee scientifiche “Eureka” rivolto a bambini e ragazzi dagli 8 ai 18 anni; il tema di quest’anno è l’esplorazione spaziale. A seguire ci sarà uno spettacolo a tema Harry Potter e chimica: “Hogwarts e altre magie: la chimica segreta di Harry Potter” con Andrea Vico e Noemi Randisi. Mille Una Scienza_s_NC_00079

Domenica sempre nella bella cornice di Castel Mareccio, si esibirà Davide Quagliotto, in arte “Geo il Giocoliere”, con “Lo scienziato giocoliere…show!”: uno spettacolo, che alterna divertenti dimostrazioni scientifiche e performance artistiche e dove il protagonista esplicherà le leggi della fisica con giochi di destrezza.

Il Festival si chiude alle 16:30 con un’ultima importante ospite: Gabriella Greison, la “rockstar della fisica”, che porterà in scena il lavoro “Sei donne che hanno cambiato il mondo”, tratto dal suo omonimo libro. “Le sei eroine raccontate da Greison non sono certo le sole donne della scienza, ma quelle che, con il loro talento e la loro ostinazione, in un mondo maschile e spesso apertamente ostile, hanno permesso l’accesso di altre donne all’attività scientifica, affrontando temi che coinvolgono tutti e tutte, come l’ambiente, gli errori nella scienza, la questione delle donne nella ricerca scientifica”, conclude Agnese Sonato.

Crediti fotografici: Nicola Cagol

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Archive > More