More

April 16, 2021

Vena Cava: l’e-magazine in cui è la donna
a dare forma a se stessa

Abram Tomasi

Vena Cava è il primo magazine online in cui è la donna a dare forma a se stessa. In un mondo in cui è (quasi) sempre l’uomo a decidere come deve essere la femminilità e a plasmarla nei libri, film e negli altri altri media, l’e-magazine di Silvia Bedin e di Aurora Petris dá spazio alle donne di potersi esprimersi liberamente. Una rivista trimestrale, facilmente scaricabile dal loro sito. È da poco uscito l’ultimo numero di marzo: primavera e voglia di uscire dal letargo, un letargo un po’ più lungo del solito e forse non ancora terminato del tutto, ma che ha reso la nostra voglia di creare ed esprimerci più forte che mai. Schermata 2021-04-12 alle 15.21.00

Come e quando è nato Vena Cava e come vi siete conosciute?

SIlvia (co-founder): Vena Cava è nato nell’estate del 2020, un periodo di grande crescita per me, di esplorazione della mia creatività e di tutto il suo potenziale. Dopo il primo periodo di lockdown, di silenzio costretto, volevo esprimermi. Cercavo qualcosa che potesse essere una piattaforma per mettermi in gioco, che avesse la mia stessa visione. Non trovai nulla così decisi di crearlo. Volevo creare qualcosa su di me, ma più in generale su tutte le donne, sulla femminilità. Ma non potevo farlo da sola, le cose insieme sono sempre più belle. Ho conosciuto Aurora tramite un’amica, ci siamo viste una sola volta di sfuggita e poi ci siamo sempre tenute in contatto attraverso i social. Sarebbe stato impensabile anni fa, ma ormai è abbastanza chiaro che le relazioni si possono creare anche attraverso gli schermi. Io sono di Vicenza, lei è di Udine, io insegnante di yoga, lei dopo essersi laureata in Scienze della Comunicazione e Cultura a unibz, sta ora studiando Organizzazione di eventi a Kufstein. Ho subito pensato che Aurora era la donna forte, geniale e creativa che stavo cercando. Qualcosa dentro di me mi diceva che sarebbe stata la persona giusta, che saremmo riuscite a stimolarci a vicenda. E avevo ragione.

Cos’è un e-magazine e perché questa scelta?

Un e-magazine è una specie di rivista cartacea, ma digitale. Vena Cava è trimestrale e si può scaricare la versione PDF dal nostro sito. La scelta del digitale è avvenuta in primis per rendere la realizzazione del progetto più immediata possibile, ma anche per non avere costi che non saremmo riuscite a giustificare e un prodotto online, potenzialmente, può arrivare a tutt*. Avevamo qualcosa da dire e lo dovevamo dire adesso e a chiunque volesse ascoltarci e ritrovarsi in noi.Schermata 2021-04-09 alle 09.31.05Cosa racconta Vena Cava e a chi?

Il magazine vuole portare bellezza, ispirazione e soprattutto spontaneità. Siamo sempre state dell’idea che la donna abbia un bisogno innato di esprimersi e di creare bellezza. L’uomo ha sempre avuto il suo spazio, la donna è invece spesso rimasta ai margini e per questo crediamo abbia ancora più voglia di dire chi è. Noi vogliamo celebrarla, condividerla ma soprattutto risvegliarla, per così com’è.

Perché ancora oggi serve un magazine sulla femminilità?

Per ricordarci di chi siamo. Per dare forma a noi stesse. Per mostrare la nostra essenza senza maschere, regole o restrizioni. Chi saremmo se potessimo sbocciare e basta, come fanno i fiori? Il Piccolo Principe metteva al riparo la rosa nella campana di vetro, noi vogliamo sollevare il coperchio e crescere.

Come viene vista la donna nella nostra società e qual è la vostra (piccola) rivoluzione in questo?

La donna viene vista come emotiva e sembra una connotazione negativa. Noi vogliamo mostrare che è invece uno dei nostri super poteri. Viene vista anche come nevrotica o isterica, ma crediamo che la distruzione e la creazione siano la stessa energia, solo indirizzata diversamente. Vogliamo aiutare le donne ad essere ciò che sono e a farlo con i loro mezzi artistici.

Vena cava è sempre alla ricerca di donne, o di chi non si riconosce come uomo, che non possono fare a meno di creare. Un open call a tutte le donne che hanno aspettato fin troppo per essere musa e artista. Contatta Silvia e Aurora qui e continua a leggere il loro e-magazine.Vena Cava

Foto: Vena Cava

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Archive > More