Fashion + Design > More

March 30, 2020

Fare la punta al presente: il collettivo di illustratori unito per la raccolta fondi

Claudia Gelati

Se a fine 2019 ci avessero detto che all’alba di un nuovo sfavillante decennio ci saremmo trovati a fronteggiare (impreparati) un’epidemia mondiale, forse avremmo sorriso pensando che si trattasse dell’ennesima serie apocalittica di Netflix piena di effetti speciali, con la colonna sonora tutta pomposa.

89968695_111281737171539_756486398164336640_o

E invece no: quello che stiamo vivendo ora dietro le nostre finestre, le immagini brutali che scorrono all’infinito al Tg sono, purtroppo, più reali che mai: il glorioso e ridondante 2020, ci ha fatto conoscere anche la fetta più amara della torta. Ed è in momenti come questo, in cui ci sono figure lavorative che sono necessariamente più indispensabili e urgenti di altre, che proprio noi non possiamo non domandarci quale sia il nostro ruolo da creativi, da designer o illustratori.90271898_111927477106965_8928237835782193152_o

Cosa possiamo fare noi con le nostre belle idee per dare un mano? Cosa… fare la punta alle matita? Ebbene si, non è una battuta: anzi, è proprio quello che sta facendo il gruppo di illustratrici e illustratori trentini riuniti nel Collettivo FaPunte, appunto, fondato appena lo scorso anno. In questi giorni così difficili, i componenti del collettivo hanno deciso di dare il proprio contributo con una raccolta fondi molto speciale, il cui ricavato verrà devoluto al Reparto di Terapia Intensiva di Trento: si tratta della vendita di stampe A4 delle loro illustrazioni al costo di 25 € (spese di spedizione incl.), da devolvere interamente all’ospedale.

90491484_112619920371054_5260536460230000640_n

Fino al 3 Aprile, si può dare il proprio contribuito semplicemente acquistando una o più stampe, scegliendole tra quelle proposte direttamente sul sito fapuntetrento.it o sulla loro pagina facebook, sempre aggiornata. La notizia bella bellissima, poi, è che a Sabato 28/03 i fondi raccolti per la Terapia Intensiva di Trento hanno raggiunto quota 4000 €.

 

Illustrazioni:
Davide Panizza
NiNi
Michela Nanut

Federica Bordoni

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Archive > More