People + Views > Intruders

June 27, 2017

New Locals #01: Cora

Franz
“New local” è un progetto di alcuni studenti di Design di Unibz che racconta le storie di nuovi cittadini di Bolzano. franz pubblica, di settimana in settimana, alcune interviste ai New Locals fatte da due studentesse, Maria Calzolari e Beatrice Cera, come parte del loro progetto ‘WeAreAllBolzaninis’. Tutto il materiale che hanno raccolto è disponibile sul sito www.weareallbolzaninis.it.

Appena iniziamo la nostra ricerca ci si para davanti uno spinoso dubbio. Come identificare i new local tra i passanti che incrociamo? Soffermarci sul colore della pelle e sulla fisionomia risulterebbe limitante, ci serve un metro di misura più oggettivo e originale. I vestiti dichiarano in modo più o meno eclatante l’origine e la personalità di chi li indossa, ma allo stesso tempo ci tolgono dal pericolo di cadere in giudizi etnicamente scomodi.

Deciso dunque su cosa concentrarci, al primo guizzo di una gonna rosa ci fermiamo a parlare con Cora.

Da dove vieni?

Sono di Amburgo, ma vivo qui a Bolzano dallo scorso Ottobre.

Cosa ti ha portato qui?

Mi sono trasferita per stare insieme a mia moglie. Al momento lei sta studiando all’Università, sta seguendo il Master in Economia e Management, quindi per i prossimi due anni di sicuro staremo qui. Poi si vedrà, sicuramente non mi dispiacerebbe trovare una certa stabilità.  

Che impressione hai di Bolzano fino ad ora?  

Penso sia un posto difficile se non hai un’occupazione. La città è stupenda, ma è complicato entrare nella sua rete lavorativa. Fortunatamente io ho trovato lavoro al Museo di Scienze Naturali come educatrice ambientale, seguo i gruppi che vengono in visita.

Che tipo di visitatori vanno al Museo?

Per la maggior parte abitanti di Bolzano e città vicine, altrimenti molti turisti tedeschi.

 

www.weareallbolzaninis.it

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.