Culture + Arts > Visual Arts

July 3, 2014

Nina Stricker è la nuova direttrice di Affordable Art Fair Milano

Franz

Noi di franz la conosciamo bene, con lei abbiamo lavorato più e più volte ed è per questo che siamo così felici ed orgogliosi. 
Nina Stricker, donna eclettica, sempre curiosa, sempre in cerca di nuovi stimoli e sempre pronta a cogliere idee nuove e coraggiose, è ora la nuova direttrice di Affordable Arte Fair a Milano, la fiera dell’arte “accessibile”, che da anni miete successi nella metropoli milanese.
Un risultato importante, che sottolinea il valore di Nina, che tanto per il nostro territorio si è spesa (prima con la direzione di KunStart che ha rilanciato in un difficile momento di passaggio creando anche e sopratutto un efficace network tra realtà culturali territoriali che prima forse non si erano mai nemmeno rivolte la parola, poi per esempio quest’anno con Arredo, la fiera bolzanina del design che proprio grazie al suo contributo è riuscita a diventare piazza non solo per vasche da bagno e materassi, ma vero e proprio polo attrattivo per il design contemporaneo, locale, nazionale ed internazionale) e che ora raggiunge il meritato palcoscenico internazionale. 
Perché – ahimè – l’autoreferenzialità è uno dei peggiori difetti di questa terra, che troppo spesso trattiene talenti che meriterebbero di spiccare il volo, oppure pecca di cecità lasciandone sfuggire altri che sarebbe bene tenere stretti. Il risultato milanese ottenuto da Nina è segno importante, è una “fuga di cervello” che ci riempie di orgoglio, perché trasferire al di là delle nostre montagne il suo know how, non può che rendere fieri noi che Nina la conosciamo e apprezziamo da tempo.
Dunque, auguriamo buon lavoro Nina, che saprà portare tutta la sua energia e il suo travolgente entusiasmo nella spesso grigia Milano, e ne siamo certi, lo farà con assoluta professionalità e il meritato successo.

Photo by Harry Reich

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Archive > Visual Arts