More

February 25, 2014

A Salorno torna in pompa magna il nano Perkeo: “l’è inizia el periodo de carneval”

Anna Quinz
DIE FEIER KANN BEGINNEN, LOSSTS OLLE FASSLEN RINNEN!

Il ritorno a casa di Perkeo è baciato dal sole e da un’aria finalmente tiepida. Clemens Pankert, detto Perkeo, nato a Salorno, custode della grande botte dell’Elettore paladino Carlo Filippo di Heidelberg, tornerà nei prossimi giorni nella sua città natale, dove il sindaco gli conferirà la sovranità del paese. Sabato finalmente farà ingresso a Salorno, in pompa magna attraversando il paese sul suo carro con la botte di Heidelberg, accompagnato dalla Contessina Dorotea, dal suo mandrillo Ruperto e dalla sua schiera di seguaci. 

ph perkeo Udo Giacomozzi.Da questo incipit favolesco, parte il carnevale di Salorno, che da cinque anni ha “ripescato” il carnevale della tradizione e l’ha reinventato e rilanciato, per la gioia di tutti i salurnesi, e non solo. La quasi totalità della popolazione del paese è da mesi impegnata a costruire i carri, a cucire i costumi e a creare quell’atmosfera di festa necessaria perché un carnevale sia un carnevale che si rispetti.

ph perkeo Udo Giacomozzi.Il salto nel tempo, l’epoca del trasferimento di Perkeo a Heidelberg, riporta ad un tempo in cui Salorno era cittadina di passaggio e di transito, un tempo in cui la convivenza tra lingue e culture diverse era all’ordine del giorno.
ph perkeo Udo Giacomozzi.E così, con questo carnevale storico, gli organizzatori si augurano di ricreare quell’atmosfera cosmopolita, aperta e di scambio tra persone. Carri, costumi, storie che si intrecciano e un rigore storico (ma con un occhio giovane e moderno, visto che gran parte del comitato organizzatore è composto da giovani del paese) che colpisce, sono gli elementi che hanno in pochi anni fatto di questo sontuoso carnevale uno dei momenti di punta della vita dell’ultimo (o primo) paese dell’Alto Adige.

ph perkeo Udo Giacomozzi.Dunque, da giovedì 27 Perkeo sarà alla guida del paese, e fino al martedì successivo, quando restituirà le chiavi, sarà il signore della festa, e farà sì che il vino (di cui è estimatore, il suo nome infatti deriva da una risposta che lui diede a ogni offerta di bevanda: “Perchè No?”) scorra a fiumi. Sabato la sfilata dei carri toccherà tutti gli angoli del paese: fino a quando Perkeo scenderà dal suo carro per salutare i compaesani. Qui troverà, ma non solo lui, crauti, polenta, “luganeghe”  vino, “grostoi” e krapfen.
ph perkeo Udo Giacomozzi.Martedì Perkeo restituirà le chiavi, i costumi verranno riposti nei bauli, il belletto verrà cancellato, il vino sarà finito, sulle strade resteranno un po’ di coriandoli e stelle filanti, e nelle menti di tutti, il ricordo di un’altra grande festa per Salorno e tutti gli amanti del matto e allegro periodo del carnevale.

ph perkeo Udo Giacomozzi.Tutto il programma:

Consegna delle chiavi
27 febbraio 2012 ore 11:00
Piazza municipio Salorno, giovedì grasso.
L’amministrazione comunale consegna la chiave del paese al Perkeo,
che da questo momento assume la reggenza per i giorni di carnevale.

Sfilata del carneval del Perkeo
01 marzo 2012 ore 13:00
Centro storico di Salorno, sabato di carnevale
.

Riconsegna delle chiavi
04 marzo 2012 ore 14:00
Piazza municipio Salorno, martedì grasso
.
Perkeo depone la reggenza e riconsegna le chiavi del paese 
all’amministrazione comunale.

Brusar la vecia
04 marzo 2012 ore 18:00

http://www.perkeo.org 

 Photo Udo Giacomozzi

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.

Archive > More