Josef > More

June 21, 2017

Da Corraini, tre libri illustrati per scoprire Merano

Mauro Sp

Il catalogo della Corraini Edizioni è ricco e ben assortito, ispirato e amorevolmente coltivato: artisti, designer, illustratori di casa nostra e d’oltre confine animano le pagine pubblicate dall’Editore mantovano, che come capace giardiniere è abile nello scegliere, abbinare ed esaltare.

Tantissimi sono i titoli che, converrete con me, potrebbero essere scelti per un ottimo regalo, da farsi e da fare. Agli altoatesini, agli amici degli altoatesini, a chi visita l’Alto Adige e a chi non rientra in questa categoria ma è fanciullo o si ricorda di esserlo stato, mi permetto di consigliare i piacevoli libriccini pubblicati in occasione della Primavera Meranese, giunta quest’anno al suo terzo appuntamento.

In collaborazione con Ó.P.L.A. (Archivio del libro d’artista per bambini), l’Azienda di Cura, Soggiorno e Turismo, il Comune e la Giardineria Comunale di Merano, Corraini propone tre titoli che permettono di scoprire la bella città termale, la natura che la compenetra, la storia e le tradizioni che la caratterizzano. A raccontare ed illustrare i tre racconti, la creatività e la mano di autori di fama internazionale.

Eleonora e l’aquila

Dell’inglese Harriet Russell, che vanta collaborazioni con editori come Penguin e Phaidon e giornali quali The Guardian e l’Independent, è Eleonora e l’aquila, prima pubblicazione di questa serie. Il libro, risalente al 2015, racconta il favoloso viaggio di una bambina che, accompagnata da un gigantesco ma mansueto rapace, va alla scoperta di Merano. L’aria pura, la rigogliosa vegetazione e i monumenti cittadini semineranno nella bambina una nuova coscienza, che sboccerà – virtuosamente – una volta che Eleonora sarà ritornata nella sua meno lussureggiante città.

corraini

Pubblicato in occasione della Primavera meranese del 2016 è Luca al museo, scritto dall’autore e sceneggiatore tedesco Michael Heinze e illustrato dalla pluripremiata Katrin Stangl. Protagonista di questa storia è Luca, bizzarro esserino che, assieme ad altri curiosi personaggi, vive tra la vegetazione delle caratteristiche passeggiate che sovrastano il centro di Merano. Caduto da un albero, ritrovato dal bambino Simon ed “imprigionato” in un museo, il piccolo protagonista si dovrà destreggiare per riacquistare al libertà.

corraini

Alla più recente primavera risale, invece, Collezionare Merano, dell’americano Steven Guarnaccia, illustratore e designer, che vanta collaborazioni con New York Times, Abitare, Rolling Stone e Domus. Protagonisti del racconto sono i cugini Ava e Otto, rispettivamente di Roma e Berlino, accomunati dalla giovanissima età e dalla passione per il collezionismo di oggetti bizzarri. Tanto ad Ava, appassionata di foglie, quanto ad Otto, patito di cupole e campanili, Merano offrirà occasioni per ingrandire le rispettive collezioni, ma anche piacevoli esperienze nella città del Passirio.

Tutti e tre i titoli sono disponibili nelle lingue italiana, inglese e tedesca.

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.