Culture + Arts > Cinema

April 7, 2017

BFFB: “Bar Mario”, vero più del cinema

Laura Rimondo

Regia: Stefano Lisci

Di cosa parla: C’è un luogo tra le Dolomiti altoatesine dove montagna è mare, privato è pubblico, finzione è realtà. Si chiama Bar Mario – anche se un Mario non c’è – e ha la forma di una nave che naviga lenta e sicura nella vita della proprietaria, della sua famiglia, dei clienti che entrano ed escono. Così è tra un caffè, una chiacchiera, un guaio e una risata, giornata dopo giornata. 

Cosa è bello: Esiste davvero. Ma proprio davvero. Via Brennero 22, a Bolzano. Andateci e bevete un caffè con Marina, ma state attenti ai suoi scherzetti! Se poi capitate in città, rischierete – per vostra fortuna – d’imbattervi in Paolo che si profuma in qualche negozietto sotto i Portici. Un film assurdo nella sua semplicità. 

Cosa fa scervellare: Il destino che decide sulla vita di ognuno senza chiederne il permesso. E la quotidianità della vita stessa: c’è a chi piace e a chi non piace. 

A chi piacerà al 100 %: A chi si siede per guardarsi una commedia leggera e divertente, e si alza – dopo i titoli di coda – un po’ intontito e incredulo. Ti piacerà il giorno dopo – e quello dopo ancora – e la ricorderai con un accenno di sorriso. 

La prima bolzanina durante il Bolzano Film Festival Bozen (sabato, 8 aprile alle 19.15) è già sold out.
Ma: Visto il gran numero di prenotazioni, la nave del Bar Mario ormeggerà per tre giorni al Capitol di Bolzano, ecco l’elenco delle proiezioni:
Lunedì 10 aprile ore 20.00 Capitol 1
Martedì 11 aprile ore 20.00 Capitol 1
Mercoledì 12 aprile ore 20.00 Capitol 1

Print

Like + Share

Comments

Current day month ye@r *

Discussion+

There are no comments for this article.